martedì 24 gennaio 2012

Qatar: a Doha forum assistenza a disabili in zone disastrate

DOHA, 24 GEN - Si conclude oggi a Doha il Quinto Forum Internazionale Shafallah, un evento che ha puntato l'attenzione di 250 tra esperti internazionali e personalità della politica sulle difficoltà dei disabili di fronte a crisi politiche, conflitti e catastrofi naturali come quelle che hanno attraversato il Medio Oriente, il Nord Africa, il Giappone, Haiti e il Pakistan. Fra le personalità più importanti che hanno partecipato al forum vi è stata la sceicca Moza, seconda moglie dell'Emiro e fondatrice del centro Shafallah per bambini disabili che ha organizzato il Forum, una decina di first ladies e principesse di diversi Paesi, la baronessa

Disabili, un protocollo provinciale per l’integrazione lavorativa

Un protocollo d’intesa per realizzare interventi di integrazione lavorativa delle persone con disabilità. È quello approvato dalla giunta provinciale della presidente Patrizia Casagrande e che coinvolgerà i Comuni degli ambiti sociali di Ancona, Chiaravalle e Osimo, nonché l’Asur Marche di Ancona.

Tra gli obiettivi del protocollo figurano: il miglioramento del collegamento tra i servizi che si occupano di disagio, formazione professionale e orientamento; l’offerta di maggiori opportunità alle aziende soggette agli obblighi della legge 68/99 sul collocamento dei disabili e l’ampliamento del numero delle imprese disponibili ad accogliere percorsi di integrazione lavorativa; la promozione di una nuova cultura del lavoro improntata all’inclusione sociale e attenta ai diritti e ai bisogni delle persone sofferenti di disabilità.

lunedì 23 gennaio 2012

Ecco la mappa delle "barriere"

BOLZANO. Ieri mattina in municipio la cooperativa sociale Independent ha consegnato il primo monitoraggio delle barriere architettoniche effettuato nel quartiere di Oltrisarco-Aslago. L' incarico era stato conferito alcuni mesi fa dall' assessorato ai Lavori Pubblici del Comune all' interno del progetto "Bolzano per tutti", che prevede una mappatura sistematica e successiva eliminazione di ogni barriera che possa ostacolare la fruibilità dei marciapiedi e delle strade della nostra città a tutti i cittadini. Il rilevamento della barriere è partito appunto dal quartiere di Oltrisarco e sono state individuate sessanta situazioni prioritarie da affrontare il prima possibile. In particolare la casistica documentata riguarda le pendenze dei marciapiedi superiori alla norma, la larghezze dei marciapiedi inferiori e altri ostacoli di vario tipo. Ora si continuerà nel seguente modo: gli uffici comunali, in particolare l' Ufficio Infrastrutture diretto dall' ingegner Mario Begher, predisporranno a seguito di questo monitoraggio effettuato, un piano di azione su Oltrisarco per la progressiva eliminazione della barriere, stimando costi e tempi necessari, mentre la Cooperativa Independent proseguirà

SCUOLA I DISABILI RESTANO AL PALO E PROFUMO FA RIPARTIRE L’OSSERVATORIO DISABILI FERMO DA TRE ANNI



Sono ancora piu’ di un quarto le scuole primarie e secondarie di primo grado che non hanno postazioni informatiche adattate all’inclusione scolastica.

E’ quanto riposta l’Istat nella sua indagine sull’integrazione scolastica degli alunni con disabilita’ nelle scuole per l’anno scolastico 2010/11. Secondo l’Istat, la percentuale di scuole sprovviste e’ maggiore al Sud con il 29,5% di scuole primarie e il 22,0% di scuole secondarie che non hanno questo tipo di postazioni, mentre la percentuale piu’ bassa si riscontra al Centro con il 26,5% di scuole primarie e il 17,2% di scuole secondarie.



Sono le scuole primarie dell’Emilia-Romagna e della Provincia autonoma di Trento ad essere le piu’ dotate di postazioni informatiche adattate. Le scuole meno dotate, per entrambi gli ordini scolastici, invece sono in Valle d’Aosta.

Molto elevata su

venerdì 20 gennaio 2012

Roma, assistenti educativi senza pasti e senza diaria



“Dopo averci tolto i pasti, ora ci negano anche la diaria per i campi scuola. Non si stancano mai di vessare lavoratori già tanto vessati”: a Roma si torna a parlare di Aec, gli assistenti educativi e culturali per gli alunni disabili, che dall’anno scorso il Comune ha deciso di lasciare senza pranzo, nonostante le 8 ore lavorative giornaliere. “E’ da giugno che chiediamo con insistenza un incontro al Comune, ma non abbiamo ricevuto risposta”, spiega Fabio de Mattia, coordinatore di Nidil-Cgil Lazio – Alcuni municipi si sono dissociati dalla disposizione comunale, altri invece sono più realisti del re”. Ora gli

Invalidità civile, tra nuove regole e vecchi disagi



Nuove regole dal primo gennaio per i ricorsi in materia di invalidità civile, cecità e sordità civile, handicap e disabilità, pensioni di inabilità e assegni di invalidità. In pratica, se un cittadino vuole opporsi a un verbale dell’Inps e contestare, per esempio, il mancato riconoscimento dell’invalidità o la revoca di una provvidenza, non può più fare direttamente causa, ma è obbligato a presentare un’istanza di «Accertamento tecnico preventivo» (Atp) e depositarla presso la cancelleria del Tribunale di residenza. Lo prevede all’art. 38 la legge n. 111/2011: l'introduzione nel codice di procedura civile dell'art. 445 bis disciplina l’Atp obbligatorio per questo tipo di controversie.

giovedì 19 gennaio 2012

Così ha abbandonato 300 persone Sulla nave anche disabili e bimbi



Alle 19.55 di ieri sera, quando arriva la notizia che Francesco Schettino può tornare a casa, si comprende che nell' inchiesta sul naufragio dell' Isola del Giglio ci sono altre responsabilità da accertare. Perché il comandante della nave Concordia ha certamente delle colpe, ma probabilmente non è l' unico. E allora bisogna ricostruire tutte le comunicazioni avvenute quella sera, con un' attenzione particolare alle disposizioni impartite dai suoi superiori della compagnia Costa. Bisogna scoprire quali «consigli» ricevette quando si consultò con Roberto Ferrarini che dell' azienda crocieristica è il responsabile dell' Unità di crisi e del controllo Flotta. Ma soprattutto è il manager che sentì per ben tre volte al telefono prima dell' evacuazione.

Diversamente Hobby e Associazione Coida Onlus

In data odierna abbiamo ricevuto una mail dal Sig. Ciro Lenti, titolare del sito http://www.diversamentehobby.it/, in cui ci chiede gentilmente se possibile, di costruire un laboratorio nel centro che stiamo per iniziare ad edificare nelle Marche, in modo che l'atleta ,oltre a prepararsi fisicamente per l'attività sportiva,possa anche cimentarsi in un lavoro di Hobbystica.
Noi naturalmente come staff della Coida, abbiamo deciso di investire nel suo progetto e siamo fieri di annunciare la nostra collaborazione.
Per ulteriori informazione,vi invitiamo a visitare il sito  http://www.diversamentehobby.it/


martedì 17 gennaio 2012

Sostegno e disabili: resta squilibrato il rapporto sul territorio



Gli alunni con disabilità iscritti nella scuola statale sfiorano le 200 mila unità, mentre i docenti di sostegno sono circa 98 mila, per un rapporto medio nazionale di due alunni disabili per ogni docente di sostegno, come prevede la legge.

Per quel rapporto di un docente ogni due alunni disabili la legge ha previsto, a cominciare dal 2008-09, opportune compensazioni tra province diverse ed in modo da non superare un rapporto medio nazionale di un insegnante ogni due alunni diversamente abili, in quanto esistevano a quella data rapporti molto differenziati sul territorio.

A Valgrisenche la II edizione dei Giochi Speciali Olimpici Italiani



VALGRISENCHE. Sono a buon punto i preparativi per la seconda edizione dei Giochi Speciali Olimpici Italia, riservati ai disabili intellettivi; li organizza il Comune di Valgrisenche, in collaborazione con la Regione Autonoma Valle d'Aosta, il Comune di Aosta e le associazioni di volontariato iscritte al Coordinamento Solidarietà Valle d'Aosta, presieduto da Andrea Borney. Si svolgeranno dal 29 febbraio al 4 marzo nella zona sportiva.

Sci nordico, gare con racchette da neve e sci alpino: le discipline in cui si cimenteranno i ragazzi accolti nel Foyer de montagne. La struttura, di proprietà dell'amministrazione comunale, garantisce la disponibilità di 50 posti letto riservati anche a portatori di handicap fisici.

lunedì 16 gennaio 2012

Alunni disabili e barriere architettoniche, c'è ancora da lavorare



Secondo il rapporto Istat "Lintegrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado statale non statali", è ancora elevata la quota di edifici scolastici con barriere architettoniche.

Secondo il report è soprattutto il Mezzogiorno l'area geografica con la percentuale più bassa di scuole che hanno scale a norma (76% di scuole primarie e 86% di scuole secondarie) e i servizi igienici a norma ( 66,4% di scuole primarie e il 74,3% di scuola secondaria di 1°).

Al Nord invece troviamo la percentuale più elevata di scale a norma (86,0% di scuole primarie, 91,9% di scuole secondarie) e di servizi igienici a norma (83,8% in scuole primarie e 88,2% di scuola secondaria).

In strada dei Mercati è nato il primo salone d'auto per disabili

Per accelerare si usa un tasto sul volante, come in Formula Uno. Auto speciali, per far diventare normale lo spostarsi in città.
Ieri ha aperto il primo salone d’auto adattate per disabili in città, in strada dei Mercati.
La testimonianza
Fra i presenti all’inaugurazione, c’è chi, in carrozzina, è tornato a guidare un'auto superando il trauma di un incidente stradale.
«Ho guidato sia prima sia dopo l’incidente. Accelerare con le mani è più comodo, perdi un po’ di divertimento, ma potrebbe essere esteso a tutte le macchine - dice Luca Fagioli, 29 anni -. Dopo l’incidente mi sono costruito una famiglia, il trauma l’ho superato per forza: ho ricominciato a guidare per portare i figli a scuola. La macchina mi ha ridato autonomia».
Luca usa l’auto anche per andare al lavoro o a giocare a basket, nella Polisportiva gioco. La nuova officina-concessionaria di veicoli adattati per disabili è la «Olmedo special vehicles», che ha aperto ieri la nuova sede in strada dei Mercati 14.
La parola ai responsabili
Roberto Rinaldi è il responsabile commerciale: «L’azienda è nata nel 2004 a Reggio-Emilia, studiamo soluzioni anche per taxi e per il trasporto pubblico. Negli anni la ricerca ha fatto grandi progressi: la sicurezza la fa da padrona, e in più riusciamo a coniugare anche l’estetica».
Ieri era presente anche Umberto Murazio, a capo di «Autonomy Fiat» il programma della casa automobilistica per la mobilità dei disabili.

Easyjet condannata per aver rifiutato disabili a bordo · DiariodelWeb.it

PARIGI - Il tribunale francese di Bobigny ha condannato la compagnia aerea «low cost» Easyjet a pagare 70.000 euro di multa per non aver fatto salire a bordo di un aereo tre disabili senza accompagnatori. Lo riferisce il sito del quotidiano francese Le Parisien.
«E' una decisione che farà storia», ha commentato Patrick de la Grange, avvocato dell'Associazione dei disabili di Francia e dei tre querelanti.

Coida su "Il Corriere dell'Alto Adige"

giovedì 12 gennaio 2012

Docenti di sostegno più formati e meno precari: riparte l'Osservatorio



ROMA - Formazione iniziale e in servizio dei docenti curriculari, per gli insegnanti di sostegno e per i soprannumerari: sono questi i temi principali di cui si è occupato ieri sera l'Osservatorio permanente per l'integrazione degli alunni con disabilità, che dopo tre anni di inattività è stato ufficialmente riaperto dal ministro dell'Istruzione, università e ricerca Francesco Profumo. Al tavolo erano seduti i rappresentanti delle principali associazioni delle federazioni Fish e Fand, insieme ai direttori generali del Miur, ai rappresentanti del Forum delle famiglie e del Forum degli studenti e ad alcuni docenti delle scuole dei vari ordini e gradi.

Insegnanti di sostegno precari e qualità dell'integrazione. "Oggi circa 1 terzo degli insegnanti di sostegno non sono di ruolo - riferisce Salvatore Nocera,

Il futuro in scena a Las Vegas piccole rivoluzioni per tutti



LAS VEGAS - "E lasciateci sognare". Sembra questo il messaggio che lanciano alcuni stand al Consumer electronic show 2012, a Las Vegas. La fiera - che ha aperto oggi ufficialmente i battenti dopo le preview dei giorni scorsi (foto) e i primi interventi ufficiali - è invasa dai nuovi prodotti pronti per essere lanciati sul mercato: pc, tablet, televisori, gadget che sono evoluzioni sempre più potenti dei prodotti già sul mercato.

Ma qui e lì, guardando bene, si riesce anche a lanciare uno sguardo più in avanti, verso il futuro, magari non remoto, ma solo due passi più lontano. Ecco allora che siamo andati tra gli espositori alla ricerca di idee, prototipi o prodotti di nicchia che, a piccoli step, cambieranno (forse) la nostra vita.

Benvenuti nel futuro. E' un mondo con meno batterie, visto che l'elettricità per gli apparecchi a basso consumo arriva dal corpo. E' un mondo senza telecomandi, con la tv comandata a gesti, e senza spendere cifre astronomiche. E' un mondo di efficienza energetica, popolato di termostati intelligenti e computer che controllano l'output energetico dei vostri apparecchi, come il pc.

Istat, nel Sud Italia gli alunni disabili piu' svantaggiati

Roma, 12 gen - Nel Sud Italia gli alunni disabili sono piu' svantaggiati. E' quanto emerge dal rapporto Istat ''L'integrazione degli alunni con disabilita' nelle scuole primarie e secondarie di primo grado statali e non statali'', diffuso oggi. Con riferimento alle ore settimanali di sostegno assegnate in media all'alunno con disabilita', nel rapporto si evidenzia un gradiente territoriale per entrambi gli ordini scolastici, con un numero di ore maggiore nelle scuole del Mezzogiorno (14,1 ore medie settimanali nella scuola primaria e 11,4 ore medie settimanali nella scuola secondaria di primo grado) ed un numero piu' basso di ore nelle scuole primarie del Centro (10,9 ore medie settimanali), seguite dalle scuole secondarie di primo grado del Nord (8,9 ore medie settimanali).

Il malato e la Parola che risana


Il presidente dell'Unitalsi, Salvatore Pagliuca, commenta il messaggio del Papa per la Giornata del malato. I sacramenti come medicina dell'anima e del corpo.
«Per noi dell’Unitalsi è una giornata importante perché è legata all’apparizione dell’11 febbraio a Lourdes e i nostri principali pellegrinaggi sono diretti proprio lì. C’è un legame diretto tra le apparizioni a Bernardette e l’istituzione della Giornata mondiale voluta in questa data da Giovanni Paolo II».

Salvatore Pagliuca, presidente dell’Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali, è grato a papa Wojtyla per aver voluto istituire, esattamente venti anni fa, una giornata che legasse «in modo indissolubile il messaggio della grotta al mistero della sofferenza. Da allora c’è grande aspettativa per questa celebrazione. Molti italiani, circa cinquemila, in quel giorno saranno a Lourdes».

mercoledì 11 gennaio 2012

2012 l'anno delle Paralimpiadi: Fissate le date delle manifestazioni Nazionali



Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico ha approvato in data 13 dicembre le candidature dei seguenti campionati:

- campionati italiani assoluti invernali (vasca 50m) Busto Arsizio 25-26 febbraio, IPC approved, organizzati dalla PAD Busto Arsizio (Referente Silvano Trupia) - previsti tempi limite di ammissione - periodo dal 01.01.2011 (vedi file tempi limite 2012) - con la presenza anche di Ability Channel

- campionati italiani giovanili: (vasca 25m) Monza 15 aprile, in attesa di approvazione IPC, organizzato da US Brianza Silvia Tremolada (Referenti Lucia Zulberti e Micaela Biava)

NON BASTERÀ UN CORSO ON LINE PER DIVENTARE INSEGNANTI DI SOSTEGNO

Infine gli insegnanti di sostegno e le associazioni disabili l’hanno avuta vinta. E’ stato infatti revocato in autotutela il molto discusso decreto n. 273 del 12 dicembre scorso, col quale si lanciava il bando per le candidature a tutor di mini corsi che sarebbero serviti a riconvertire docenti in esubero in insegnanti di sostegno .

Quella che si paventava era la possibilità, su iniziativa dell’Ansas (Agenzia nazionale dello sviluppo per l'autonomia scolastica),

Coppa Europea di sci per disabili



Sulle piste olimpiche “Sises” e “Agnelli” di Sestriere, dal 10 al 13 gennaio sono in programma le gare della Coppa Europa di sci alpino per atleti disabili. Sempre al “Colle” il 14 e 15 gennaio si disputeranno le IPCAS Races.

Le due manifestazioni, patrocinate dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino e dal Comune di Sestriere,

sono state presentate stamani a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna (sede della Provincia) dall’olimpionico Gianfranco Martin (Presidente del Freewhite Ski Team A.S.D. a cui è affidata l’organizzazione delle gare, da Tiziana Nasi (Presidente della FISIP, la Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici) e dal Vice-Presidente e Assessore allo Sport della Provincia di Torino, Gianfranco Porqueddu.

Nel corso della conferenza stampa odierna, il Vice-Presidente Porqueddu ha illustrato il contributo organizzativo che la Provincia di Torino assicura alla Coppa Europa ed alle IPCAS Races. Come è ormai tradizione per le gare di sci per disabili a Sestriere, la Media Agency Provincia di Torino, curerà l‘ufficio stampa delle gare, producendo comunicati, fotografie, interviste ed immagini televisive, che saranno messe a disposizione della stampa scritta e radiotelevisiva.

Ecco Siblings, un sito per fratelli e sorelle dei disabili

Un portale dedicato ai fratelli e alle sorelle delle persone con disabilità. E’ “Siblings”, il progetto realizzato dal Centro documentazione handicap (Cdh) di Bologna insieme a Provincia, Ausl e a una rete di associazioni impegnate nel campo della disabilità. L’iniziativa mira a fornire supporto alle famiglie, e in particolare ai fratelli e alle sorelle (i siblings, appunto) di persone con disabilità.

martedì 10 gennaio 2012

Se il testimonial della moda bimbi è un down



MILANO - Con i suoi capelli biondi a caschetto, gli occhioni azzurri spalancati, quel sorriso accattivante e la sua naturalezza davanti alla fotocamera, non è difficile capire perché Target, il secondo più grande rivenditore al dettaglio nel mondo dopo Wal-Mart, abbia deciso di scegliere Ryan per il nuovo depliant di moda per bambini. Ma il ragazzino di 6 anni non è un mini modello come gli altri: Ryan è nato con la sindrome di Down.

L'amore ancora esiste




ALUNNI CON DISABILITÀ IN CRESCITA NEL 2012/13: IN CLASSE CIRCA 195 MILA



ROMA - Crescerà ancora, nell'anno accademico 2012-13, il numero degli alunni con disabilità e quello degli insegnanti di sostegno. La proiezione è del mensile Tuttoscuola, che alla ripresa delle attività scolastiche dopo le vacanze di Natale e alla vigilia, ormai prossima, delle iscrizioni: entro il 20 febbraio chi dovrà cominciare il prossimo anno le elementari, le medie e le superiori dovrà infatti formalizzare la propria scelta. Dal 12 gennaio sarà possibile fare tutte le pratiche on line sul sito del ministero dell'Istruzione che attiverà un apposito servizio web.

Avezzano, un progetto di integrazione per persone con disabilità visiva



Favorire l'integrazione delle persone con disabilità visiva tramite una più stretta collaborazione tra medici di famiglia e pediatri e Servizio sanitario. E' l'obiettivo dell'iniziativa, messa in campo dalla Asl numero 1, associazione provinciale ciechi e Università dell'Aquila, tramite un finanziamento della Regione. In sintesi, il progetto prevede incontri ad Avezzano, Sulmona e l'Aquila per informare i medici di famiglia, pediatri, specialisti e associazioni interessate delle nuove opportunità, messe a disposizione dalla tecnologia, per favorire i soggetti non vedenti e ipovedenti nell'inserimento nella vita sociale e renderli quindi più autonomi.

India: ancora dispersi 40 bambini disabili dopo il passaggio del ciclone Thane

Il ciclone Thane che ha investito l’India lo scorso 30 dicembre non ha fatto notizia. Eppure ha devastato numerosi villaggi del Tamil Nadu, causando una sessantina di vittime e numerosi dispersi: tra di loro 40 bambini disabili. A denunciare la loro scomparsa è stato il Ciai, il Centro italiano aiuti all'infanzia, una ong da anni presente nel Paese con progetti a favore dei minori e dei pescatori. Benedetta Capelli ha raggiunto a PuducherryPaola Scelzi, operatrice del Ciai:

STEPHEN HAWKING COMPIE 70 ANNI


“Considero il cervello come un computer che smetterà di funzionare quando i suoi componenti si guasteranno. Non c'è Paradiso né aldilà per i computer rotti. È una fiaba per persone che hanno paura del buio”.

Una fusione inestricabile di mistero, pessimismo e volontà: questa la "visione" che continua ad animare Stephen Hawking, il grande astrofisico e cosmologo inglese che compie oggi 70 anni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...